San Marino. Prestito ponte, Cecchetti: “C’è solo da piangere”

L’Informazione di San Marino. “C’è solo da piangere”

MARINO CECCHETTI – Venerdì, via Facebook, c’è stato il dibattito – moderato da Silvia Pelliccioni (Smrtv) – promosso dal segretario generale della Confederazione sammarinese del lavoro (Csdl), Giuliano Tamagnini, sul prestito ponte (€150mln) concesso allo Stato dalla multinazionale Cargill con contratto secretato dal governo. Non si conoscono: tasso di interesse, piano di rientro, garanzie offerte, utilizzo.
Hanno partecipato: per la stessa Csdl, oltre a Tamagnini, Enzo Merlini; per la maggioranza di governo: Francesco Mussoni, Democrazia cristiana, e Gerardo Giovagnoli, Noi per la Repubblica; per la minoranza: Matteo Ciacci, Libera, e Nicola Renzi, Repubblica futura.
(…)

Renzi: “Non sono d’accordo che il futuro del Paese (terreni, immobili, forse aziende anche, e non so cos’altro) sia deciso a chi darlo dal solo segretario alle Finanze, che non so neanche se [il contratto] lo abbia mostrato ai suoi colleghi di governo”; e ancora: temo che questa “come tante altre scelte […] non vengano fatte da sammarinesi, ma da qualcun altro fuori di qui che, mentre ci guarda, ride”.
Per noi c’è solo da piangere.
(…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l’articolo integrale di Marino Cecchetti pubblicato dopo le 18

——

Caro lettore, Libertas mai come ora svolge un servizio pubblico importante per tutta la comunità. Se apprezzi il nostro lavoro, da 20 anni per te gratuito, ti chiediamo un piccolo contributo per aiutarci in questo momento straordinario. 
 
Anche un caffè alla settimana per noi può fare la differenza.
 
Puoi usare Paypal cliccando qui:
 
 
oppure facendo un bonifico con causale DONAZIONE all’IBAN intestato a Libertas:
 
SM78R0606709802000020148782
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy