San Marino Roma. Dopo le ‘cricche’ varie, P3 e P4, nuovi scenari con Fingestus

Nuovi inquietanti scenari si aprono sull’asse San Marino Roma con l’apertura del vaso Fingestus, come messo in evidenza da Stefano
Elli (IlSole24Ore)
e Paolo
Mondani (Corriere.it)
.

Si va oltre gli scandali Appaltopoli (o scandalo protezione civile o Bertolaso)    Phunchard-Broker  (telecomunicazioni Telecom Italia Sparkle), Finmeccanica,   Enav, eccetera; oppure delle varie P3 o P4, eccetera; oppure Sisde o Banda della Magliana, eccetera. 

Il Resto del Carlino: Criminal minds. Un nome legato a RicucciL’indagine su Bianchini arriva fino ai ‘furbetti’(…)
A Roma ci vive anche un altro personaggio che millanta conoscenze importanti. Quel Riccardo Ricciardi  che è stata, dicono, la vera ombra di Bianchini. Lui ha una villa sull’Appia che vale quasi due milioni di euro e che i militari gli hanno sequestrato. Ricciardi è il vero punto interrogativo per gli investigatori, un personaggio che in Italia non dichiara una lira, ma che a quanto pare di soldi ne ha. Insieme a Bruno Platone, il napoletano era sempre presente alle riunioni della Fingestus, come un convitato di pietra che non parlava mai ma che, si capiva, qualcosa contava.

Ma il ‘collegamento’ vero con la Capitale, è ancora tutto da ricostruire, ed è anche là che la Finanza sta cercando alcune delle risposte alle domande che stanno aumentando a vista d’occhio. Così come quella relativa a un imprenditore siriano che avrebbe depositato alla Fingestus la bellezza di 150 milioni di dollari.

Una notizia che ha dell’incredibile, la cui fonte, ancora una volta, sarebbe Salvatore Vargiu, l’investigatore privato di cui, secondo gli inquirenti, si serviva Bianchini per spiare ex dipendenti e concorrenti. Oltre che per sapere, grazie al maresciallo Enrico Nanna, a che punto erano le indagini dei finanzieri sulla Karnak, sottoposta a verifica fiscale. Quello  che è certo è che questa indagine sta rivelando contorni sempre più inquietanti e promette molte alte sorprese. I militari, coordinati dal procuratore della Repubblica, Paolo Giovagnoli, e dal sostituto Luca Bertuzzi, sono infatti immersi ora nel mare di carte che hanno sequestrato e che, sostengono, «sono molto interessanti».  

Leggi persone coinvolte e capi di imputazione ordinanza  Gip di Rimini

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy