San Marino. Santonastaso, restano sotto sequestro i soldi del clan. L’informazione

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Restano sequestrati i soldi del clan

Riciclaggio di quasi 1,8 milioni dei Casalesi, clan Bidognetti, attraverso conti e una società sammarinese. I primi di giugno, per tale vicenda, erano state disposte dal Commissario della legge Alberto Buriani anche perquisizioni e sequestri di documentazione presso lo studio dell’avvocato Alberto Francini, dove ha sede la società riconducibile a Michele Santonastaso e ai figli, Le Printemps srl, pure questa finita nell’inchiesta.

Lo stesso avvocato aveva chiesto il dissequestro delle somme “congelate”. Il giudice di appello Lanfranco Ferroni a luglio scorso aveva rigettato la richiesta. Presentato ricorso in terza istanza, anche il giudice Emiliani ha rigettato il reclamo. Le somme restano dunque congelate.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy