San Marino. Segreteria Esteri: appello di solidarieta’ alla Croazia

Questa Segreteria di Stato desidera portare a conoscenza l’appello di assistenza umanitaria lanciato, per il tramite dei canali diplomatici, dal Governo della Repubblica di Croazia all’indomani dell’alluvione che ha colpito il Paese.

Le zone orientali della Croazia – riporta la nota – sono state le più colpite dalle forti piogge che a metà maggio, ininterrottamente, per tre lunghi giorni, si sono abbattute sull’intero Paese. Si stima che circa 18.000 persone siano state costrette ad abbandonare la propria casa e che oltre 17.000 studenti al momento non possano accedere alle strutture scolastiche. Ingenti i danni materiali, di cui ancora non si conosce nel dettaglio la portata. Circa 4.000 le case danneggiate dalla furia delle acque, il 30% delle quali dovrà essere smantellato.

Il Governo croato ha individuato alcune aree di intervento per le quali chiede vicinanza e partecipazione, in termini economici e di forniture di beni materiali. Si tratta di assicurare, in tempi brevi, condizioni di vita basilari a coloro che sono rimasti senza una casa, collaborando alla ricostruzione del Paese. In particolare si richiedono container che possano ospitare temporaneamente gli sfollati, acquistabili direttamente da un produttore in loco (www.jedinstvo.com). Il costo approssimativo di un container di 14 mq. è di 30.000-50.000 Kune croate (4.100-6.800 € circa, a seconda del grado delle rifiniture interne).

Ulteriori informazioni sull’evolversi della situazione in Croazia, così come i riferimenti del conto corrente aperto per le donazioni, si possono reperire sul sito del Ministero degli Affari Esteri croato (http://www.mvep.hr/en/info-servis/press-releases/,21638.html).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy