San Marino. Sentenza Exit vista da Galullo, IlSole24Ore

La sentenza  di archiviazione  con la quale il Tribunale della Repubblica di San Marino ha chiuso la vicenda della
trasmissione Exit La7
(un caso di denigrazione della Repubblica  aperto anni or sono), è finita sotto la lente di Roberto Galullo, IlSole24Ore, blog Guardie o ladri. 

Questa la conclusione di Galullo.

…  lungi da me il giudizio sulla storia – sottolineo due cose: 1) ho l’impressione che il codice penale sammarinese abbia qualche lacuna in materia e di conseguenza 2) ho la sensazione che la forma (essere italiano e non essere consapevoli che quelle dichiarazioni sarebbero state trasmesse da una tv) prevale sulla sostanza (il grave discredito nei confronti del sistema sammarinese tutto, scrive il giudice, ma “astratto”!!! perché non penalmente punibile). Si dirà: ma anche l’assenza di cittadinanza è sostanza. Giusto. Allora, oltre ai dubbi sulla lacunosità delle tavole penali di cui sopra, pongo a chi può dare una risposta la seguente domanda: chiunque, d’ora in avanti, che non sia cittadino sammarinese e che non sappia di essere ripreso e riprodotto fuori dai confini del Titano è autorizzato a “gettare grave discredito sull’economia sammarinese” (parole del giudice) e su San Marino? Pare di capire, infatti (ma ovviamente sbaglio) che il racconto per filo e per segno di una condotta potenzialmente punibile ad un giornalista che per fare al meglio il suo mestiere cela la propria identità pur di scovare una notizia, sul Titano equivalga alle chiacchiere di quattro amici al bar che sparlano della comare.
E’ così? Sappiatemi dire perché se così fosse, state certi che qualcuno in Italia pronto a portare in casa questa filosofia e tradurla in legge lo troviamo! Così, tanto per rendere più inutile il mestiere del giornalismo e garantire qualche tutela in più a chi, astrattamente, getta grave discredito sul Bel Paese. Sapete quanti ne troviamo, amici sammarinesi, di imprenditori che diranno, “o io o loro”. A vagonate!

 L’archiviazione di Licenzopoli  invece era basato sul fatto che a San Marino … così fan tutti.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy