San Marino. Smi, finanziaria storica, in liquidazione coatta amministrativa. Corriere Romagna San Marino

Patrizia Cupo di Corriere Romagna San Marino: La fine della storica società del conte Pasquini / Chiude la Smi  La finanziaria in liquidazione / Banca Centrale revoca la licenza Provvedimento choc nella notte

SAN MARINO. Chiude la finanziaria del conte Pasquini.
Il provvedimento di Banca centrale risale a ieri pomeriggio,
l’ufficialità è arrivata però solo dopo le 20. Il coordinamento di
vigilanza di via del Voltone ha revocato alla società finanziaria San
Marino Investimenti, la Smi, l’autorizzazione all’esercizio delle
attività, disponendone la liquidazione coatta amministrativa.

Ancora riserbo sulle cause del provvedimento, ma nella cronaca la
Smi è ricordata anche per la maxi inchiesta romana sui collegamenti tra
la Smi e il gruppo
Amphora, entrambe legate al conte 
Enrico Maria Pasquini
, ex noto diplomatico del Titano. Con la rogatoria del sostituto procuratore capitolino Perla Lori, venne alla luce l’elenco di tutti i clienti
della nota finanziaria arroccata sul Titano, creando per San Marino un
precedente senza pari: con la pubblicità dei nomi, saltava il sistema di
riservatezza garantito ai correntisti, che fossero coinvolti o meno
nell’inchiesta. E qui stava il nodo della rogatoria inviata a San Marino
e tanto osteggiata con decine e decine (oltre un centinaio, in totale)
di ricorsi presentati dai clienti che non chiedevano il mancato invio
della documentazione riguardante i propri rapporti finanziari con la
Smi. A onor del vero, i ricorsi sono stati ad oggi tutti respinti, ma
l’invio della rogatoria si fece comunque inutile visto che, per una
svista procedurale da parte della Procura di Roma, la richiesta di
collaborazione giudiziaria fu inviata dopo aver ottenuto una proroga
alle indagini: ma per San Marino, il colpo fu comunque durissimo e per
mesi i nomi dei 1.200 correntisti della Smi vennero sfogliati e passati in rassegna pubblicamente
.  (…)

Il sistema finanziario sammarinese era arrivato a contare – l’ultimo nel 2009 – 72 ‘soggetti autorizzati’: dodici banche e sessanta tra finanziarie, fiduciarie, società di gestione, compagnie
d’assicurazioni.

 

 

 

 

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy