San Marino. Sottrae assegni alla madre, paga i creditori e poi denuncia smarrimento. L’informazione

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Sottrae assegni alla madre, paga i creditori e poi denuncia smarrimento / Finisce a giudizio assieme a un altro per truffa e falsità in scrittura privata / Accusato anche di calunnia

Accusato di aver sottratto alla madre un libretto degli assegni e di averlo utilizzato assieme a un amico per pagare dei creditori compilando gli cheques e apponendo firma falsa. Poi di avere indotto la madre a denunciare lo smarrimento del libretto degli assegni, causando il blocco del pagamento degli cheques. In due sono così finiti rinviati a giudizio con l’accusa di truffa e falsità in scrittura privata, oltre, per il figlio, anche l’accusa di calunnia aggravata.

L’indagine è scattata quando i creditori che avevano ricevuto gli assegni da Daniele Baldacci, 43enne di Fiorentino, se li sono visti bloccare perché risultati oggetto di una denuncia di smarrimento. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy