San Marino. Teakwondo, Ceccaroni e Crescentini nei primi 100 posti della classifica mondiale della propria categoria

Alla fine di un anno leggendario per i risultati sportivi ottenuti, un’altra bellissima notizia ci giunge dalla città messicana di Guadalajara, dove si sta disputando il World Senior Championships di combattimento 2022.

Infatti, i nostri due agonisti, il Veterano e Capitano Michele Ceccaroni (c.n. 4° dan) nella Categoria -68 kg. e il giovanissimo e speranza del futuro Stefano Crescentini (c.n. 2° dan, ancora 17enne) nella -74 kg., nonostante siano stati eliminati dalla più importante competizione dell’anno, hanno comunque raggiunto un grande traguardo individuale:  sono entrambi nei primi 100 posti nella speciale classifica mondiale della propria categoria.
Ceccaroni all’85° posto, mentre il più giovane Crescentini compie un balzo di addirittura 173 posti raggiungendo la 99^ piazza del ranking mondiale.
Entrambi, in gara, hanno affrontato atleti di grandissimo spessore internazionale, e nonostante le loro ottime prove, sono stati battuti rispettivamente dal bulgaro Dzhordzhev Mitko (n. 50 del ranking) nella -68 kg, e dal jamaicano Sealy Brandon (n. 32 world ranking) nella -74 kg.
È già la seconda volta nella storia sportiva del Club, che ricordo ha soli 32 anni di storia ed attualmente conta 80 iscritti, fra amatori, piccoli ed agonisti, che due dei nostri raggiungono questo prestigioso risultato fra il Taekwondo che conta.
Come riferisce il Coach Maestro Secondo Bernardi (c.n. 6° dan), che li ha seguiti all’angolo, questa gara, è stata veramente di altissimo livello, così come dimostrato dalla diretta streaming, mettendo a confronto i nostri due ragazzi con i migliori atleti del pianeta. Pertanto, il risultato primario, cioè ottenere i più alti punteggi internazionali possibili, è stato raggiunto.
Al loro rientro, li attende l’ultima gara della stagione 2022: dal 02 al 04 dicembre saranno a Torino (TO), per il Campionato Italiano Senior 2022, assieme agli altri agonisti del team bianco azzurro.
Si coglie l’occasione per ringraziare il CONS e la FESAM che ci hanno sostenuto in questa impresa che dona a tutto il nostro movimento e all’intero ambiente sportivo sammarinese la notorietà ed il prestigio internazionali che si meritano.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy