San Marino Teatro, domani sera “Le parole che fanno male”

Venerdì 3 dicembre alle ore 21, al Teatro Titano, nell’ambito della stagione teatrale di San Marino Teatro, in scena “Le parole che fanno male”, uno spettacolo di Simona Meriggi che tratta il tema di un tema estremamente attuale e, purtroppo, diffuso.

“Le parole che fanno male” , spiegano in una nota gli Istituti Culturali della Repubblica di San Marino, porta “in scena fatti realmente accaduti riguardanti il fenomeno del bullismo che esiste da moltissimi anni, ma con l’avvento dei social network ha dato vita a uno strumento estremamente pericoloso alla portata di tutti e che al tempo stesso può colpire chiunque”.

“La facilità di utilizzo di immagini e parole e l’immediatezza dei riscontri delle proprie azioni portano i cyber bulli a sentirsi ancora più potenti e intoccabili. Dall’altra parte il numero delle vittime sale vertiginosamente e arriva a coprire una fascia di età ancora più ampia. Se, infatti, da una parte il bullismo era ed è fenomeno tipico dell’età scolare, il cyber bullismo non conosce limiti generazionali e può colpire chiunque”, sottolineano gli Istituti Culturali.

“Nello spettacolo si raccontano alcune vicende, la più conosciuta è quella di Carolina Picchio, una ragazza che pochi anni fa, appena quattordicenne, si è tolta la vita perché colpita duramente dal gruppo di quelli che credeva amici. La sua storia è molto conosciuta perché è soprattutto grazie all’impegno del padre, che da allora si muove in tutta Italia per sensibilizzare ragazzi e genitori sulla pericolosità di certe azioni, che oggi abbiamo un disegno di legge a tutela dei minori per la prevenzione e il contrasto al cyber bullismo – aggiungono gli Istituti Culturali -. Sul palco si alternano testimonianze dal vivo, coreografie, filmati, interviste, in cui si evidenzia come il bullismo sia la causa di cambiamenti drastici, e spesso purtroppo definitivi, nelle vittime e come, in alcuni casi, porti al suicidio”.

I biglietti saranno in vendita on line sul sito www.sanmarinoteatro.sm oppure alla biglietteria del Teatro Titano dalle ore 17 del il giorno dello spettacolo fino alle ore 21.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy