San Marino. Tesoretto della Banda della Magliana scoperto sul Titano. L’Informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’Informazione di San Marino: Sequestrato sul titano tesoretto della banda della magliana /
Indagine tutta sammarinese individua e congela circa 300mila euro. Soldi sul conto di una prestanome riconducibili all’attività di due esponenti di spicco della criminalità romana e provento sospetto di racket dell’azzardo e traffico di droga

Indagine tutta sammarinese scopre sul Titano tesoretto della Banda della Magliana. Fascicolo aperto presso il tribunale dei Tavolucci. Scatta immediatamente il sequestro. Si tratterebbe di una somma congelata che si aggira attorno ai 300mila euro, ma la massa movimentata nel tempo da soggetti riconducibili alla criminalità romana ammonterebbe a oltre un milione. Studentessa con il contante. Nel maggio del 2008 una ragazza romana all’epoca 18enne, Jessica Savioli, si era presentata in una banca sammarinese con un bel pacco di contanti per un ammontare di circa 290mila euro. Soldi che sono stati versati su un conto aperto presso l’istituto di credito e praticamente tutti investiti in titoli. Il problema è che all’epoca del versamento, in sede di adeguata verifica, la giovane ha dichiarato di essere studentessa e, quindi, non sarebbe stata in grado di giustificare la provenienza e il possesso di una così cospicua somma di contante. Una cifra sproporzionata, dunque, quella versata dalla giovane rispetto alla sua capacità economica e di reddito. Le somme del gioco d’azzardo e del traffico di droga. Dalla prosecuzione dell’indagine è emerso che, sebbene la giovane correntista fosse incensurata, i due soggetti di riferimento non lo erano affatto. Savioli e Marcoccia sono infatti nomi noti alle cronache in quanto ritenuti “eredi” della Banda della Magliana. Così, secondo le ricostruzioni fatte, i soldi movimentati sul conto della ragazza sarebbero riconducibili alle attività illecite dei due: dal gioco d’azzardo, al traffico internazionale di stupefacenti. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy