San Marino. Violenza contro le donne e di genere: oggi il seminario dell’Istituto Giuridico Sammarinese

SAN MARINO. Oggi pomeriggio, presso la sede dell’Istituto Giuridico Sammarinese in via Piana, 27 alle 15.00, si parlerà della Legge 20 giugno 2008, n°97, in materia di “prevenzione e repressione della violenza contro le donne e di genere”. 

Il Dipartimento di Scienze Umane dell’Università di San Marino, su mandato e in collaborazione con l’Authority per le Pari Opportunità, con il contributo dell’Istituto Giuridico Sammarinese e dell’Ordine sammarinese degli Avvocati e Notai  intende offrire agli interessati la possibilità di confrontarsi sul testo di Legge sammarinese e vedere insieme i percorsi e i protocolli attuati o da attuarsi nei settori impegnati nella prevenzione e repressione della violenza. 

La violenza alle donne solo da pochi anni è diventato tema e dibattito pubblico, mancano politiche in contrasto alla violenza alle donne, ricerche, progetti di sensibilizzazione e di formazione. Le ricerche compiute negli ultimi dieci anni dimostrano che la violenza contro le donne è endemica nei paesi industrializzati come in quelli in via di sviluppo. Le vittime e i loro aggressori appartengono a tutte le classi sociali o culturali, e a tutti i ceti economici. Secondo l’Organizzazione mondiale della sanità, almeno una donna su cinque ha subito abusi fisici o sessuali da parte di un uomo nel corso della sua vita. E il rischio maggiore sono i familiari, mariti e padri, seguiti dagli amici: vicini di casa, conoscenti stretti e colleghi di lavoro o di studio. 

Relatori del seminario sono gli avvocati Gian Paolo  Pasquali e  Silvia Micheloni, quest’ultima membro dell’Authority per le Pari Opportunità. Il seminario rientra nei programmi di formazione per gli operatori coinvolti nella rete dei servizi indicati dalla Legge e in quelli della Scuola sammarinese di alta formazione per le professioni di avvocato, notaio, dottore commercialista ed esperto contabile. Info 0549-887002

Comunicato Stampa

Università RSM


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy