San Marino. Vulcano 2 a Bologna, chiesto il rinvio a giudizio di tutti i 55 imputati. L’informazione di San Marino

Antonio Fabbri – L’informazione di San Marino: Vulcano 2 davanti al Gup a Bologna. Il Pm chiede il rinvio a giudizio di tutti i 55 imputati

Dopo il primo atto dell’Udienza preliminare lo scorso 18 novembre, quando si è proceduto alla costituzione delle parti, ieri si è celebrata una nuova udienza davanti al Gup per il caso Vulcano2. Si tratta dell’indagine madre, quella che giornalisticamente è stata etichettata appunto come Vulcano2, ma di fatto è l’indagine dell’Antimafia di Bologna sulle infiltrazioni della criminalità organizzata campana in Emilia-Romagna da cui hanno preso genesi anche le indagini dei fatti avvenuti tra Rimini e San Marino, per i quali si è concluso lo scorso dicembre il primo grado a Rimini.

Molti di più gli imputati e gli episodi contestati nel processo di Bologna che vede davanti al Giudice per l’udienza preliminare 55 imputati, tra cui Franco Vallefuoco e Roberto Zavoli. I fatti contestati sono quelli relativi all’attività di Vallefuoco e i suoi: l’estorsione, l’usura, le minacce, l’usurpazione di aziende.

Nell’udienza di ieri è stata la volta dell’accusa. Il Pm Enrico Cieri  ha chiesto il rinvio a giudiziodi tutti i 55 imputati.

La prossima udienza toccherà
ai difensori smontare
le tesi dell’accusa.
Parola agli avvocati, dunque,
il prossimo 9 febbraio.
Altra udienza fissata
anche per il 16 febbraio,
mentre una terza è già in
programma per marzo.

(pubblicato per intero il giorno successivo)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy