Sanità a San Marino, mini riforma criticata da Psrs

Il Partito Socialista Riformista Sammarinese critica la mini riforma amministrativa varata dal governo negli uffici dell’Istituto per la Sicurezza Sociale

La riorganizzazione, infatti, comporta la nascita di uffici e servizi paralleli a quelli già esistenti, con conseguente sproporzionata crescita del numero dei direttori e dei responsabili, che comporterà un inevitabile aumento dei costi di gestione; tutto ciò peserà ovviamente sul Bilancio dello Stato, già fortemente penalizzato da una incauta politica del debito, che priva di ogni prospettiva di sviluppo economico e di crescita sociale il nostro Paese.

Vedi comunicato Psrs

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy