Santarcangelo. Torna la Fiera di San Michele. Corriere Romagna

Milena Ferrari – Corriere Romagna: La Fiera di San Michele dalla notte dei tempi

SANTARCANGELO. Si perde nella notte dei tempi la Fiera di San Michele,già Fiera degli Uccelli, che domani e domenica porterà volatili, animali da cortile, cavalli e bovini in piazza Ganganelli, dominata dall’arco eretto in memoria di papa Clemente XIV.

Tracce di questa esposizione di pennuti si ritrovano in un antico editto malatestiano che consentiva la caccia al falcone e il suo commercio in tempo di fiera. Nata sul finire del XIV secolo, la manifestazione taglia quest’anno il traguardo della 641ª edizione, dimostrando il forte attaccamento dei santarcangiolesi all’antica mostra. I due giorni saranno dedicati non solo agli uccelli, presenti in minor numero rispetto alle passate edizioni (e provenienti da territori sicuri), ma anche a tantissimi altri animali con piccoli raduni di allevatori e bestiame, sparsi qua e là per le vie del borgo. Tanti saranno gli “zii Tobia” che faranno conoscere ai visitatori la propria fattoria, popolata da variopinti e simpatici animali: dall’asino alla mora romagnola, dalle capre saanen ai conigli di carmagnola, dai pony ai cavalli trascorrendo una giornata rustica nel centro storico della cittadina. I bambini si avvicineranno alla natura e ai ritmi che essa detta in un’azien da agricola partecipando all’appuntamento “Contadino per un giorno” con relativo attestato finale. (…) Rispettare gli animali e la natura è il messaggio che gli organizzatori vogliono lanciare soprattutto alle future generazioni. (…)

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy