Serenissima: “Risposta all’ennesimo voltafaccia di Zeppa e compagni”

Repubblica Futura interviene sul progetto interramento cavi dell’alta tensione.

“Sulla questione interramento cavi dell’alta tensione anche il Movimento Rete ha rotto il silenzio, tentando maldestramente di riacquistare credibilità su un tema che è riemerso alle cronache nell’ultimo periodo. Rete, nel suo comunicato, sostiene candidamente che il progetto di interramento della linea dell’alta tensione “è uno dei tanti dossier aperti, eredità dei passati Governi, su cui il Movimento intende fare chiarezza”. Peccato che ci sia ben poco di aperto e da chiarire, quello che c’è è una delibera dell’AASS del 27 aprile 2018, la n.62, che autorizza la spesa di 6.100.000 euro e la stipula della convenzione con Terna S.r.l. avente per oggetto proprio l’interramento dei cavi di alta tensione dalla sottostazione di Cailungo alla località Laghi. Convenzione che prevedeva già tutti i dettagli tecnici con fine lavori a giugno 2021. Soldi stanziati, progetto pronto”. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy