Soppresso per due giorni il treno regionale Bologna Rimini delle 7,05

Il consigliere regionale di Alleanza
Nazionale Gioenzo Renzi chiede conto alla Regione Emilia-Romagna
della soppressione del treno regionale Bologna-Rimini delle 7.05.
Il convoglio “utilizzato soprattutto da molti pendolari- scrive
il finiano in un’interrogazione- e’ stato soppresso per ben due
volte di seguito (il 7 e l’8 gennaio, ndr) senza alcuna
motivazione, arrecando forti disagi a tutte le persone che si
dovevano recare al lavoro, che hanno dovuto prendere il treno
successivo, sovraffollato di altri pendolari”. Dunque, conclude
Renzi, altri disagi per i pendolari riminesi “che quotidianamente
prendono quel treno per recarsi al lavoro”.(Agenzia Dire)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy