Tre appuntamenti per la Scuderia San Marino

 SCUDERIA SAN MARINO – COMUNICATO STAMPA
Tre appuntamenti per la Scuderia San Marino
Tanti equipaggi al via del Rally Racing Drams, Baldacci a caccia del titolo Raceday al Liburna Ronde Terra. In pista torna il CITE
Fine settimana ricco per la Scuderia San Marino, che sarà impegnata su più fronti. Per quanto riguarda i rally, sono due gli appuntamenti da seguire con attenzione, uno per la vicinanza, l’altro per i titoli in palio. In pista, invece, si attende il ritorno del Campionato Italiano Turismo Endurance e anche qui ci saranno dei titoli da difendere.
Partiamo dai rally e da quello più vicino a noi. Domenica, infatti, si correrà il 1° Rally Racing Dreams. Circa 50 gli equipaggi al via di questa gara che coprirà un tragitto di 308 km, di cui 50,04 cronometrati. Due le prove speciali, da ripetere due volte: la “Montetiffi”, di quasi nove chilometri, e la “Chiesanuova”, di circa quattro chilometri. La gara partirà domenica mattina alle 8.17 dai piazzali di Fonte dell’Ovo (domani si svolgeranno le verifiche tecniche e sportive più le ricognizioni del percorso).
Data la vicinanza dell’evento, non poteva che essere nutrita la partecipazione della Scuderia San Marino. Al via, su Porche 911 sc, ci sarà l’equipaggio composto da Roberto Renzi e Giancarlo Rossini; Bmw 328 per Giuseppe Macina, navigato da Stefano Apollonio, mentre Alex Broccoli gareggerà con la Mitsubishi Lancer Evo IX, alle note di Monica Cicognini.
A rappresentare la Scuderia San Marino ci saranno inoltre Alex Domicini e Gabriele Marzi su Renault Clio, Marco Vicini e Stefano Conti su Bmw 318 is, Renzo Bugli e Fabrizio Selva su Fiat Uno Turbo.
Al via anche Matteo Neri e Monica Ceccoli su Peugeot 106 Rally; stesso modello di vettura per Davide e Simone Gasperoni, mentre Andrea Fiorini, navigato da Mirko Zanotti, sarà in gara con una Opel Corsa Gsi.
Folto anche il gruppo dei navigatori: Silvio Stefanelli affiancherà Paolo Valli sulla Lancia Delta, Nico Gasperoni sarà al fianco di Simone De Angellis si Mitsubishi Lancer Evo IX, Giuliano Calzolari terrà le note a Luca Calisesi, sempre su una Mitsubishi Evo IX. Al via anche Lorenzo Ercolani, che questa volta sarà al fianco di Alex De Angelis sulla Citroen C2 del De Angelis Team e, infine, ci sarà Diego Zanotti, in copia con Massimiliano Bedetti su Renault Clio RS.
L’altro appuntamento del week end è quello con il Liburna Ronde Terra, prova conclusiva del Challenge CSAI Raceday Ronde Terra. In testa alla classifica assoluta del campionato c’è Loris Baldacci, che in Toscana dovrà difendere l’attuale leadership (sono 10 i punti di vantaggio sul secondo) per concludere la sua avventura al primo posto. Baldacci, che risulta primo anche nelle classifiche di raggruppamento N4+FN4 e Under 23, sarà al via anche questa volta in coppia con Alessandro Biordi, a bordo della Mitsubishi Lancer Evo IX.
Baldacci, tuttavia, non sarà l’unico pilota della Scuderia San Marino a lottare per il titolo. Marco Fantini, infatti, dovrà difendere il primo posto di raggruppamento F3+N3, affiancato ancora una volta da Gian Luca Ugolini su Opel Astra Opc. Alice Palazzi, in coppia con Anastasia Pasolini su Renault Clio Light, si appresta ad essere incornata campionessa assoluta femminile.
A completare l’elenco della Scuderia San Marino ci sarà Andrea Succi, attualmente 3° nel raggruppamento N4+FN4 del Trofeo Raceday, che sarà al via con una Mitsubishi Lancer Evo IX, navigato da Giancarla Guzzi. Gli equipaggi in gara saranno un centinaio.
Base logistica della manifestazione sarà la città di Volterra. Domani, dalle 8.15 alle 12.45, ci saranno le verifiche pre-gara, seguite, dalle 13 alle 16, dalle ricognizioni. Alle 18.20 andrà in scena la cerimonia di partenza nel suggestivo scenario di Piazza dei Priori, a cui seguirà il lungo riordino notturno. Domenica mattina la gara prenderà il via alle 8 e, dopo i quattro passaggi sulla prova speciale di Ulignano, le vetture faranno rientro in Piazza dei Priori dalle ore 17.
Sulla pista di Vallelunga si registra invece il ritorno del Campionato Italiano Turismo Endurance, che vede anche quest’anno al via i sammarinesi Paolo e Walter Meloni ( con due BMW M3 E92) e il siciliano Vittorio Bagnasco (con la BMW E46). Paolo Meloni è pronto a difendere il titolo tricolore conquistato nel 2010.
Quello di Vallelunga sarà il primo degli otto doppi round del calendario, che in successione affronterà le trasferte di Franciacorta, Misano, Magione, Imola, Mugello, Adria e Monza. Il programma del fine settimana entrerà nel vivo domani mattina, con le prove libere in programma dalle ore 9.55 alle 10.40. Due i turni di qualifiche, ciascuno da 20 minuti, con il semaforo verde in corsia box alle ore 13.20 e alle 17.30. Domenica lo “start” delle due gare da 48’ più un giro da completare, alle ore 11.50 e alle 17.40, che verranno entrambe trasmesse in diretta televisiva su Sky Nuvolari.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy