Turismo a San Marino: nel 2021 ancora -30% di visitatori rispetto all’era pre Covid

Divulgati in queste ore dall’Ufficio Statistica della Repubblica di San Marino i dati ufficiali del 2021 relativi al turismo sul Titano.

Nel 2021 l’afflusso turistico a San Marino è stato pari a 1.354.026 visitatori, registrando un incremento del +33% rispetto al 2020 ma un decremento del -28,9% rispetto al 2019, cioè dell’ultimo anno che ha preceduto la pandemia.

Analizzando l’andamento mensile dei visitatori si rileva che nel solo mese di agosto sono stati raggiunti i numeri dell’anno precedente alla pandemia, mentre tutti gli altri mesi hanno fatto segnare un numero di turisti nettamente inferiore al 2019, anche se superiore al 2020.

Per quanto riguarda il turismo di sosta, nel 2021 si sono registrati 94.120 arrivi, pari al +61,5% rispetto al 2020 e al -15,5% rispetto al 2019 per un totale di 181.524 pernottamenti (+77% rispetto al 2020 e -11,3% rispetto al 2019), con una media di 1,87 notti trascorse per ogni persona arrivata (nel 2020 erano state 1,76 e nel 2019 1,80).

I turisti che nel 2021 hanno scelto di pernottare a San Marino provengono per il 96% dall’Europa, l’Italia è il Paese di provenienza della maggior parte di turisti (69,4% sul totale), seguita da Germania (6,9%), Paesi Bassi (2,5%) e Austria (1,8%).

Tra i Paesi extra-europei, la maggior parte degli ospiti registrati nelle strutture, alberghiere e non, della Repubblica proviene dagli Stati Uniti d’America (1,5%).

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy