Vescovo di Rimini: ‘smettiamo di chiamarli extracomunitari’

Mons. Francesco Lambiasi, Vescovo di Rimini, ieri dall’altare del Duomo, durante la ‘Messa dei popoli’, momento di festa e preghiera per gli immigrati: ‘smettiamo di chiamarli extracomunitari. E, soprattutto, smettiamo di trattarli da extracomunitari.
Dobbiamo superare la facile equazione: immigrato uguale a criminale’.

Il Duomo era gremito da tantissimi stranieri ma anche da volontari ed educatori riminesi.

Il Vescovo, fra l’altro, ha precisato: le parole ‘cattive portano a cattivi pensieri, e questi scatenano i cattivi sentimenti e gli atteggiamenti negativi.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy