Anche San Marino partecipa a Terra Madre – Salone del Gusto 2022

La Repubblica di San Marino per la prima volta sarà presente a Terra Madre – Salone del Gusto 2022 che si svolgerà al parco Dora a Torino dal 22 al 26 settembre.

L’evento internazionale, organizzato da Slow Food insieme alla Regione Piemonte e alla Città di Torino, dedicato all’agricoltura, all’allevamento e alla produzione alimentare più importante al mondo, è giunto alla 14ª edizione. Lo riporta una nota della segreteria di Stato per il Territorio.

Un appuntamento di assoluto rilievo per il mondo agricolo dove saranno presenti tutte le regioni insieme ai produttori della rete Slow Food italiana e internazionale con un ricco calendario di eventi: degustazioni, conferenze ed incontri.

Il tema scelto per questa edizione della manifestazione è la rigenerazione. Un tema carico di significati, in particolar modo in questo complesso e difficile periodo storico. Un invito a coltivare insieme un futuro migliore, perché la rigenerazione secondo Slow Food è rinascita, un tema trasversale che abbraccia molti ambiti: si rigenera un suolo, un albero, una città, il sapere, la cultura.

Cibo che unisce e rigenera, con il giusto sguardo sul settore primario, non solo perché l’agricoltura è l’attività primaria ma per il fondamentale ruolo di fornitrice di cibo.

Terra Madre – Salone del Gusto 2022, un evento come sempre ricco di colori, sapori e profumi dove quest’anno ci saranno anche i sapori e i saperi della nostra Repubblica.

La segreteria di Stato per il Territorio, l’Ambiente e l’Agricoltura e il Consorzio Terra, in collaborazione con la condotta Slow Food San Marino Rimini, vi aspettano giovedì 22 settembre a Torino nello spazio espositivo della Repubblica di san Marino.

È possibile già prendere visione del programma di eventi del Titano tramite il sito web www.terramadresalonedelgusto.com e sui social del Consorzio Terra di San Marino.

Stefano Canti (segretario di Stato per il Territorio e l’Ambiente): “La Slow Food è una grande organizzazione internazionale no profit impegnata a dare il giusto valore al cibo, nel rispetto di chi produce, in armonia con ambiente ed ecosistemi. Per la prima volta le produzioni del nostro territorio verranno presentate in questo importante evento al quale parteciperanno circa seicento espositori, per fare conoscere le nostre eccellenze enogastronomiche”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy