Basket Lega Due. Banco Sardegna Sassari-Coopsette Rimini 71-62. Finisce la striscia positiva dei Crabs

Non riesce ai Crabs di bissare l’impresa settimanale, quando i granchietti avevano addirittura fermato la capolista in casa, dopo la scomparsa di Corrado Sberlati. Contro il Banco di Sassari finisce infatti 71 a 62.
La quarta vittoria in fila, come riporta il sito ufficiale dei Crabs, sfugge quindi ad una Coopsette probabilmente fiaccata dalla grande prova contro la Cimberio e dalla quasi immediata trasferta aerea. Grandi meriti comunque per il Banco, attento in difesa e pronto a ripartire: ancora una volta coach Cavina a fa festa contro i granchi.
I ragazzi di Sacco escono comunque a testa alta, forti dell’ennesima rimonta che li ha portati in vantaggio a pochi minuti dalla fine, dopo una gara passata quasi sempre ad inseguire. All’intervallo il Banco va al riposo sul +11, ma la partenza della Coopsette dopo il riposo lungo è bruciante: parziale di 11-5 interamente firmato da De Pol, 6 punti, e Goss, 5. Da lì in poi il punteggio resta in equilibrio e, come detto, Rimini riesce anche a mettere la testa avanti, ma Rowe, fino a quel punto ben contenuto, si accende nel finale, segnando tutti i canestri decisivi.
Finisce 71-62 per i padroni di casa.
In classifica, Cimberio riprende quota e sale a 26, Rimini ferma a 20.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy