Centinaia di profughi con le valigie: la Regione li porterà via da Rimini

Tremila sono troppi per la nostra provincia, da Bologna si lavora a un piano per trasferirli altrove. All’Abc arriva la protezione civile: spostati in altre strutture i 114 ucraini che erano alloggiati nell’hotel.

MANUEL SPADAZZI – Sono già oltre 3mila. Tanti, troppi per una realtà come la provincia di Rimini, che sta dando ospitalità allo stesso numero di profughi ucraini accolti a Bologna. Il tema è stato sollevato più volte in questi giorni dalle istituzioni riminesi, in primis dal Comune e dalla Provincia. E anche la prefettura, nei vertici che si susseguono con Regione e ministero dell’Interno, ha fatto presente le difficoltà e i problemi legati all’accoglienza dei rifugiati. Qualcosa si è mosso a Bologna, dopo il pressing delle istituzioni locali. La Regione sta lavorando a un piano per redistribuire una parte dei profughi fin qui accolti in Emilia Romagna, che sono già 15mila. Un piano che prevede, nel giro di qualche giorno, il trasferimento da Rimini di centinaia di ucraini (…)

Articolo tratto dal Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy