Il terzo sindacato nella Repubblica di San Marino ha difficoltà a nascere

Pare che la Confederazione Sammarinese del Lavoro (Csdl) e la Confederazione Democratica dei Lavoratori Sammarinesi (Cdls) presentino ricorso contro il riconoscimento del terzo sindacato della Repubblica di San Marino, denominato Unione Sammarinese Lavoratori (Usl).
Ne riferisce Franco Cavalli su San Marino Oggi.
Scrive Cavalli: ‘il 3 luglio scorso, i promotori della nuova sigla sindacale, L’Usl, hanno depositato in tribunale statuto, richiesta ufficiale di riconoscimento e 549 firme a supporto del tutto (la legge del 1961 ne richiede minimo 500) ‘.
Il ricorso di Cdls e Csdl contesterebbe, fra l’altro, la regolarità di una settantina di firme: cittadini già iscritti in altri sindacati, militari, pensionati, eccetera

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy