L’Informazione di San Marino sull’attacco di Ap a Mussoni per il decreto

Antonio Fabbri di L’Informazione di San Marino: Ap: “Decreto Lavoro, se  Mussoni  tirerà dritto si assumera’ le sue responsabilità” / Il presidente Mario Venturini: “Il provvedimento deve essere dimagrito e discusso”

 Decreto Lavoro, lunedì scorso nella riunione del Patto, se ne è discusso, ma la maggioranza si è spaccata fra chi era favorevole e chi no, sostenendo principalmente che i contenuti andassero discussi nelle forze politiche. Martedì mattina in Congresso, il confronto tra i Segretari di Stato si è protratto per lungo tempo sui contenuti, che al momento l’opinione pubblica non conosce in maniera dettagliata.

Molti congressisti hanno posto osservazioni al Segretario di Stato al Lavoro. “Secondo noi di fronte ai rilievi dei colleghi e della maggioranza il Segretario al lavoro avrebbe dovuto decidere di temporeggiare e aprire una riflessione ed un confronto nella maggioranza. Invece ha deciso di andare dritto”, sostiene Ap per bocca del suo presidente Mario Venturini.

Ieri mattina, peraltro, sul tema si è svolta una ulteriore riunione di maggioranza dove Alleanza popolare ha nuovamente ribadito la sua contrarietà al decreto così come è stato proposto. “Tre sono le contrarietà di fondo – spiega Mario Venturini – Il ricorso alla decretazione di urgenza.

Un provvedimento che conta più di trenta articoli è un testo normativo importante e riteniamo che il decreto non sia lo strumento legislativo idoneo.

In secondo luogo c’è un problema di metodo. Sul testo del decreto non ci si è confrontati in maggioranza.

Terzo i contenuti. Ci sono delle cose trattate sulle quali non siamo d’accordo. Nessuna pregiudiziale sui contenuti, dunque, ma vogliamo un confronto sul decreto per chiarire degli aspetti ed apportare eventuali modifiche”

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy