Nascose a San Marino 5 milioni di euro. Il fisco italiano porta a processo escort di lusso di Riccione

Lucciola accusata di omessa dichiarazione dei redditi: ora vive all’estero. Aveva chiesto all’Agenzia delle entrate di poter aprire una partita Iva.

LORENZO MUCCIOLI – Attualmente vive all’estero, e ieri mattina non ha potuto prendere parte alla prima udienza del processo che la vede imputata per omessa dichiarazione dei redditi. In aula c’era però il suo avvocato, Stefano Caroli, chiamato a difenderla dall’accusa di non aver versato nelle casse del fisco tasse per centinaia di migliaia di euro. Lei è una donna di 41 anni, ex escort di lusso di origine ungherese che per molto tempo ha esercitato la sua professione a Riccione. Tra il 2010 e il 2014, secondo la ricostruzione fatta dagli inquirenti, la lucciola avrebbe totalizzato guadagni per quasi cinque milioni di euro. Soldi ‘puliti’, trasferiti prima a San Marino, successivamente a Montecarlo e infine a Dubai. (…) In una giornata la prostituta di lusso riusciva ad incassare fino a diecimila euro. (…)
Articolo tratto dal Resto del Carlino
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy