Rimini. Addio ai gioielli di Bandini: «Chiudo dopo cinquant’anni»

RIMINI. A.C., Il Resto del Carlino: Addio ai gioielli di Bandini: «Chiudo dopo cinquant’anni»

ANCORA un paio di settimane e un’altra luce, nel centro storico riminese, si spegnerà. Dopo cinquant’anni. Sì, perché è passato proprio mezzo secolo da quando un intraprendente 25enne di Predappio cominciò a riparare (e poi a vendere) orologi in via Gambalunga. Quel giovane era Antonio Bandini e il suo cognome di lì a poco sarebbe diventato il marchio del suo negozio. «Ero venuto a Rimini perché mi avevano detto che c’era possibilità di lavorare e una volta qui ho piantato le tende», attacca l’orefice/gioielliere che ora è sul punto di abbassare la saracinesca. (…)

IN QUESTO mezzo secolo avrà fatto senz’altro anche grosse vendite: quale ricorda in particolare? «Tanti anni fa, un anello molto importante con smeraldi e diamanti», non dice di più Bandini, che da persona discreta, riservata qual è non rivela assolutamente i personaggi famosi che sono passati nella sua gioielleria. (…)

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy