Più di 250 profughi ucraini presenti a San Marino

Oltre 250 i profughi in territorio

Sono più di 250 i profughi ucraini attivati a San Marino in fuga dal terribile conflitto armato del loro Paese. Sono in larghissima parte donne e bambini. Lo rende noto l’Unità di Coordinamento istituita al dipartimento Affari Esteri. Al fine di garantire loro un’adeguata accoglienza e un appropriato accesso ai servizi essenziali, il Consiglio Grande e Generale ha ratificato, nella seduta di giovedì, il decreto legge n. 27 che prevede, tra l’altro, un limite massimo di accoglienze, nella misura di 300 unità, che potrà essere incrementato fino ad un massimo del 5% su base mensile, a partire dal prossimo 15 aprile. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy