Prima partita di Poule Scudetto complicata per il San Marino Baseball

GARA1, SAN MARINO – PARMACLIMA 5-8

 

Comincia con una sconfitta la Poule Scudetto del San Marino Baseball. Nella prima delle trenta partite previste, i Campioni d’Italia cadono per 5-8 davanti al Parmaclima, bravo a sfruttare soprattutto un secondo inning da 5 punti. Due fuoricampo per San Marino, con Celli a colpire un chilometrico solo-homer al 3° e Pieternella a mandarla fuori per due punti al 6°.

 

Il match inizia con punti subiti al 1° inning per entrambi i nuovi pitcher delle due squadre. Il Parmaclima va sull’1-0 grazie a una valida interna di Joseph, che poi sugli avanzamenti arriva in terza e va a segno sulla volata di Sambucci. San Marino replica col singolo di Ustariz che manda a punto Angulo, anche lui in base dopo una valida.

La gara sembra piuttosto equilibrata, ma gli ospiti al 2° segnano cinque punti e scappano. Rienzo riempie le basi col turno basso del line-up (base a Talevi, valida di Poma e base e Flisi), con la rimbalzante di Koutsoyanopulos che vale il 2-1 ma anche il primo out dell’inning. Dopo di lui ecco il singolo di Joseph per il 3-1 e la valida di Gonzalez che riempie le basi. A cambiare definitivamente la partita è Astorri, che piazza il doppio a sinistra che porta a casa i tre punti del 6-1.

Entra Quevedo e prova a riavvicinare il risultato, con San Marino che nella parte bassa del 3° accorcia grazie al lunghissimo fuoricampo di Federico Celli, ora il risultato è 2-6. Al 4° però, dopo due out rapidi, il Parmaclima torna a segnare. Gonzalez va con la valida, Astorri lo segue con un altro doppio ed entrambi sono portati a casa dal doppio di Mineo (8-2).

Il San Marino va in battuta, ma a questo punto il divario è consistente. Al 4° gli uomini di Doriano Bindi non sfruttano una situazione di due in base e zero out, mentre al 6° il tentativo di recupero è concreto. Ustariz tocca un doppio, Leonora un singolo e sulla rimbalzante di Batista entra il terzo punto (3-8). Non solo, perché Ortwin Pieternella colpisce subito dopo un fuoricampo da due punti che vale il 5-8.

Al 7° e ultimo inning, San Marino porta a battere l’uomo dell’eventuale pari. Con due in base e due out, però, Leonora non riesce nell’impresa e tocca una grounder che produce un’eliminazione in diamante. 

Il Parmaclima vince 8-5. Sabato al “Cavalli” gara2 (16) e gara3 (20.30).

 

PARMACLIMA: Koutsoyanopulos ed (1/4), Joseph ss (2/4), Gonzalez 3b (3/3), Astorri dh (2/3), Mineo r (1/2), Sambucci 1b (0/3), Talevi 2b (0/2), Poma ec (1/4), Flisi (Desimoni) es (0/2). 

SAN MARINO: Ferrini 2b (0/4), Celli ec (1/4), Angulo ss (2/3), Lino r (0/3), Ustariz 1b (2/3), Leonora es (2/4), Batista ed (0/2), Pieternella dh (2/3), Pulzetti 3b (0/3).

 

PARMACLIMA: 150 200 0 = 8 bv 10 e 0

SAN MARINO: 101 003 0 = 5 bv 9 e 0

 

LANCIATORI: Montilla (i) rl 4, bvc 6, bb 2, so 5, pgl 2; Contreras (W) rl 3, bvc 3, bb 2, so 5, pgl 3; Rienzo (L) rl 1.1, bvc 5, bb 4, so 1, pgl 6; Quevedo (W) rl 5.2, bvc 5, bb 2, so 6, pgl 2.

 

NOTE: fuoricampo di Celli (1p. al 3°) e Pieternella (2p. al 6°); doppi di Astorri (2), Mineo, Ustariz e Leonora. 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy