Rf, “Rete pensa al turismo di lusso mentre il paese è alle prese col caro bollette”

“Il movimento è passato dalle arance per i politici in carcere al 3° grado di giudizio per assolverli meglio…”.

Non fa sconti Repubblica Futura nel ripercorrere alcune pagine della parabola compiuta da Rete negli ultimi anni. “E’ passata tanta acqua sotto i ponti dal 2012, quando il movimento Rete si presentò per la prima volta agli elettori – scrive Rf – Rinnovamento, Equità Trasparenza, Ecosostenibilità erano le parole chiave insieme alla voglia “di ottenere le risposte che lo Stato non ha dato per anni, dalla voglia di poter parlare della politica, quella vera, quella dei progetti sul tavolo, degli accordi, delle idee per crescere”. Dopo 10 anni (gli ultimi due e mezzo al governo) Rete – attraverso il Desk – scopre il lusso e il consumismo”. E qui Rf cita una parte dell’ultimo comunicato di Rete Desk: “spostando per un momento l’attenzione su un differente segmento di mercato e richiamando alcuni dati di vendita a consuntivo, è interessante notare quanto accaduto nel primo trimestre del 2022 nel quadrilatero della moda di Milano” (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy