Rimini. Assaltate 13 lavanderie a gettone in un mese, è caccia al ladro

Caccia al ladro delle lavanderie a gettone: ne ha assaltate tredici nell’ultimo mese. Con un grosso cacciavite, apre dei tasselli nelle gettoniere e agisce sempre la mattina presto

ENRICO CHIAVEGATTI – Tredici casse di altrettante lavanderie a gettone scassinate nell’ultimo mese. Dopo i ladri di merendine (in realtà, l’interesse del 45enne arrestato dai Carabinieri di Riccione era solo per i soldi, ndr) Rimini scopre per mano di una delle vittime (ufficialmente il fenomeno non esiste perché alla città non ne è stata data notizia) che in azione da 30 giorni c’è anche uno scassinatore seriale di lavanderie a gettone. Che si tratti dello stesso uomo non ci sono dubbi: la sua faccia è stata immortalata da tutte le telecamere di sorveglianza delle attività prese di mira. “Purtroppo però – racconta la vittima, che ha deciso di sfogarsi – quando siamo andati a denunciare il furto ci è stato risposto che se non viene bloccato con le mani nel sacco non può essere arrestato”. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy