Rimini. Covid, chiamata al vaccino per 300 bambini fragili

Covid, chiamata al vaccino per 300 bambini fragili

Aperte le prenotazioni per la fascia d’età tra i 6 mesi e i 4 anni Il siero sarà disponibile anche per i piccoli che non presentano patologie

Chiamata al vaccino. Sono circa 300 i bambini fragili tra i 6 mesi e i 4 anni (compresi) a Rimini, che da ieri possono prenotare la vaccinazione contro il Covid. È questo l’esito dell’autorizzazione di Ema e Aifa arrivata a dare il via libera del ministero della Salute per una formulazione specifica del vaccino Comirnaty contro il virus, ora disponibile appunto anche per i più piccoli. La vaccinazione, come specificato nella circolare del Ministero della Salute, è raccomandata ai bambini che presentino condizioni di fragilità tali da esporli allo sviluppo di forme più severe di infezione da Covid come immunodeficienze, patologie oncologiche, alcune patologie ematologiche, cardiologiche e respiratorie, malattie renali croniche, quadri gravi di obesità, diabete di tipo 1, patologie neurologiche e muscolari, trisomia 21 e altre malattie cromosomiche e sindromiche, prematurità nei primi 2 anni di vita, disabilità grave. Per la raccomandazione alla vaccinazione i genitori potranno confrontarsi con il proprio pediatra di famiglia, con i medici del centro specialistico di riferimento e della pediatria di comunità del territorio che provvederanno anche a contattare le famiglie per una sensibilizzazione (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy