Rimini. Fa rimuovere dai vigili l’Apecar dell’inquilino moroso, si ritrova a processo per esercizio arbitrario delle proprie ragioni

Fa spostare Apecar dell’inquilino moroso, si ritrova sotto processo da sei anni

ENRICO CHIAVEGATTI – Fa rimuovere dai vigili urbani l’Apecar di un inquilino moroso e si ritrova a processo per esercizio arbitrario delle proprie ragioni. Qualcuno potrebbe pensare alla sceneggiatura di una sitcom. Invece è la ragione per cui un anziano albergatore riminese di trova a processo per la terza volta. (…)

Articolo tratto da Corriere Romagna

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy