Rimini. Hotel Gobbi, «una truffa da 800mila euro»

Associazioni dei consumatori e avvocati dei turisti fanno la conta dei danni, tra caparre sparite nel nulla e fornitori non pagati.

LORENZO MUCCIOLI. Ancora poche ore. Poi sull’hotel Gobbi di Marebello – finito nella bufera dopo la raffica di denunce presentate da centinaia e centinaia di clienti truffati – si abbatterà la scure del Comune. Domani sarà data esecuzione all’ordinanza di chiusura firmata da Palazzo Garampi la settimana scorsa, dopo il sopralluogo di vigili del fuoco, polizia locale e Ausl, che avevano riscontrato il mancato rispetto delle norme anti-incendio e violazioni sotto il profilo amministrativo. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy