Rimini. Il ’Fellini’ oscurato da hacker russi

Attacco informatico contro l’aeroporto di Rimini e altri scali. «Ma i voli sono stati effettuati regolarmente».

MANUEL SPADAZZI. Dalla guerra con i carri armati e i missili in Ucraina, a quella informatica contro l’Italia. Colpevole di aver appoggiato la resistenza ucraina. In poche ore ieri gli hacker filorussi di Killnet hanno attaccato siti di ministeri, aeroporti e altri organi istituzionali. Tra le vittime della guerra cibernetica anche lo scalo di Rimini. Impossibile collegarsi al sito web del ‘Fellini’, che è stato ’oscurato’ da ieri sera alle 19. (…)

Articolo tratto da Il Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy