Rimini: Il Movimento 5 Stelle contesta Ravaioli per l’aumento di polveri sottili

(da “Il Corriere di Romagna”) Il Comune di Rimini avrebbe già raggiunto, da inizio anno, ben 23 sforamenti sui 35 consentiti dalla legge sullo smog.

Il Movimento 5 Stelle non lo accetta ed è pronto a fare battaglia contro il sindaco Alberto Ravaioli:

In 2 mesi ci siamo già giocati il 70% del bonus consentito.

Il 6 dicembre abbiamo presentato un esposto alla procura contro il primo cittadino riminese.

L’allargamento dell’A14 aumenterà non solo il numero dei veicoli in marcia ma ache il volume delle polveri inquinanti e cangerogene“.

Inoltre i “grillini” chiedono all’amministrazione di fermare definitivamente a due progetti urbanistici ovvero quello della nuova SS16 e quello riguardante la realizzazione del metrò di costa.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy