Riccione. L’ultimo viaggio verso casa poi il funerale insieme allo stadio

L’ultimo viaggio verso casa poi il funerale insieme allo stadio

Domani il rientro delle salme dal Veneto e l’apertura della camera ardente al Playhall Giovedì le esequie celebrate dal vescovo. Lutto cittadino, previsti 8mila posti e maxi schermi

Tutti uniti. Tutti insieme. Anche nell’ultimo viaggio, quello che li porterà allo stadio ‘Italo Nicoletti’, l’unico luogo abbastanza capiente per contenere l’immenso cuore di Riccione. Qui giovedì alle 14.30 saranno celebrati i funerali delle sette vittime della strage che ha sconvolto la Romagna e l’Italia intera. Massimo, Romina, Alfredo, Rossella, Maria, Valentina, Francesca: sembra quasi di vederli, sorridenti e spensierati su quel furgone bianco, diretti verso il Friuli per un weekend di gioia e divertimento. I ragazzi e le ragazze del Centro21, i loro educatori e i volontari, erano parte della stessa famiglia, vivevano quasi in simbiosi, tenuti insieme da legami impossibili da spezzare. Così sarà anche nel giorno funerale, che sarà celebrato dal vescovo di Rimini, monsignor Francesco Lambiasi, e da tutti i parroci della città (…)

Articolo tratto da Resto del Carlino

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy