San Marino. Busignani (Usl): “Ad aumentare le tasse sono capaci tutti, la politica torni a essere vera politica”

Busignani (Usl) “Ad aumentare le tasse sono capaci tutti, la politica torni a essere vera politica”

Alla vigilia di uno sciopero importante che mina alle fondamenta la tenuta del Governo, abbiamo deciso di scambiare due chiacchiere con i tre Segretari Generali delle rispettive sigle sindacali. Oggi tocca al Segretario Generale di Usl, Francesca Busignani, dallo scorso luglio alla guida del sindacato.

Domani invece passeremo la palla alla voce di Anis, attraverso una intervista a Neni Rossini.

Chiedo anche a lei di spiegare ai nostri lettori le motivazioni che vi hanno spinto a proclamare lo Sciopero Generale.

“L’azione di tutte le parti: sociali, politiche e datoriali, deve convergere verso l’obiettivo principe di contribuire alla crescita del Paese e conseguentemente aumentarne il benessere sociale. Per fare ciò è palese che tutti debbano concorrere, scevri da logiche di difesa degli interessi di un’unica parte, ma con una visione collettiva e di sistema, soprattutto nel momento in cui si affrontano riforme impopolari. Quindi lo sciopero rimane sempre l’ultima ratio dopo che tutte le strade provate sono risultate lettera morta; la richiesta di incontro da parte del Governo, per oggi pomeriggio, suona a questo punto apprezzabile ma tardiva, a meno che non vengano accolte tutte le richieste di buon senso fattte dai sindacati. L’elenco di tutte le motivazioni per lo Sciopero Generale sarebbe lungo, accenno solo ad alcuni macro temi: abbiamo sostenuto la necessità di una riforma previdenziale, ma non in questi termini e con questo metodo (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy