San Marino. Intervento del segretario Beccari all’assemblea generale Onu: “Qualsiasi minaccia di armi nucleari è inaccettabile”

Conflitto Russia-Ucraina, il segretario agli Esteri: “Qualsiasi minaccia di armi nucleari è inaccettabile”

(…) “In linea con i nostri valori, i Capitani Reggenti della Repubblica di San Marino, nel loro messaggio di apertura della sessione del Parlamento dello scorso luglio, hanno invitato tutte le parti coinvolte nel conflitto ucraino a rinunciare all’uso della forza e a riaprire i canali del dialogo e del negoziato, affinché la politica e la diplomazia prevalgano nella gestione di questa crisi. Nessuno dovrebbe rimanere indifferente alla guerra, ma piuttosto dovremmo tutti lavorare responsabilmente per creare le condizioni per il dialogo e la pace con il pieno coinvolgimento delle istituzioni internazionali”. Poi Beccari, segretario di Stato per gli Affari Esteri, continua con il suo intervento alla 77ª Assemblea Generale Onu: “Oggi la minaccia dell’uso di armi nucleari è molto più alta rispetto ai passati decenni. Condanniamo la pericolosa retorica nucleare della Federazione Russa: qualsiasi minaccia di utilizzo di armi nucleari è inaccettabile e desta la massima preoccupazione. Ciò che serve oggi è un impegno costante e genuino nei confronti delle istituzioni internazionali e del disarmo”. (…)

Articolo tratto da La Serenissima

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy