San Marino. Cartolarizzazione dei crediti e missione di BNS, Banca Centrale avvia la procedura di consultazione

La Banca Centrale della Repubblica di San Marino comunica di aver avviato la procedura di consultazione pubblica sulle seguenti due bozze di provvedimenti:

Il Regolamento sulle operazioni di cartolarizzazione e sui relativi servicer e la Circolare sul regime prudenziale della cartolarizzazione di sistema.

“I provvedimenti – spiega Banca Centrale –  sono volti a dare attuazione alla Legge 30 agosto 2021 n. 157 “Misure e strumenti per la cartolarizzazione dei crediti” e all’articolo 5 del Decreto Delegato 27 luglio 2020 n. 126 “Nuova mission della Banca Nazionale Sammarinese S.p.A.”, così da completare il quadro normativo necessario alla realizzazione della cartolarizzazione di sistema in modo parallelo e sincrono rispetto alle ulteriori attività di progetto tuttora in corso, quali ad esempio, la nomina dell’Arranger da parte del ceto bancario e la costituzione del servicer di sistema (IGRC) da parte dell’Ecc.ma Camera, in applicazione del Decreto Delegato 6 luglio 2022 n.100.

Più in particolare, il citato Regolamento stabilisce i requisiti e i criteri organizzativi richiesti ai servicer, quali soggetti vigilati, per la loro iscrizione nel relativo registro pubblico che sarà istituito presso la Banca Centrale. Il provvedimento prevede, inoltre, le procedure e i criteri di valutazione dei programmi delle operazioni di cartolarizzazione finanziaria, ai fini della loro approvazione da parte del Coordinamento della Vigilanza, nonché le caratteristiche delle Asset Backed Securities e le regole sulla loro circolazione.

Particolare rilevanza assume poi la disciplina definita con riguardo all’operazione di cartolarizzazione di sistema, essendo state introdotte disposizioni specifiche per l’attività dell’Istituto per la Gestione e il Recupero dei Crediti (I.G.R.C.), individuato quale servicer della stessa operazione di sistema ai sensi delle richiamate normative.

La Circolare disciplina, invece, il trattamento prudenziale applicabile all’operazione di cartolarizzazione di sistema, definendo in particolare un’apposita metodologia per la determinazione dell’assorbimento patrimoniale delle Asset Backed Securities detenute dalle c.d. banche originator, tenendo conto dell’impianto regolamentare vigente in materia di rischio di credito, adeguatezza patrimoniale e coefficiente di solvibilità di cui al Regolamento di Banca Centrale n. 2007-07.

Eventuali contributi alla consultazione potranno essere inviati al seguente indirizzo e-mail: dipartimento.vigilanza@bcsm.sm riportando come oggetto dell’e-mail: “Consultazione bozze regolamentazione su cartolarizzazioni”. La consultazione avrà termine il 30 ottobre 2022″.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy