San Marino. Consiglio Grande e Generale, entra nel vivo l’esame degli articoli della legge di Bilancio

Nella seduta odierna, il Consiglio Grande e Generale inizia l’esame dei 32 articoli- e quasi 400 emendamenti depositati, di cui oltre 300 solo di Libera- del Bilancio previsionale 2023.

In apertura, si procede all’esame e all’approvazione del Progetto di legge “Rendiconto generale dello Stato e degli Enti Pubblici per l’Esercizio finanziario 2021”, con 31 voti a favore e la non partecipazione al voto di Rf e Libera. Proprio all’esame dell’ultimo articolo del Rendiconto, si apre un partecipato dibattito sull’esito dell’ufficio di Presidenza, tenuto prima dell’inizio dei lavori consiliari, e sulla decisione di convocare un Consiglio Grande e Generale d’urgenza, dal 23 al 31 dicembre, per consentire la conclusione dell’Ordine del giorno dell’attuale sessione.

Giuseppe Maria Morganti, di Libera, interviene per primo per “denunciare” la maggioranza che “avrebbe deciso la convocazione di altri 5 giorni del Consiglio dopo Natale, un fatto straordinario”. La decisione deriva, spiega il consigliere di opposizione, da “uno scontro brutale, motivato dagli interessi che muovono il Des”. Così “si sta facendo correre al Paese un rischio enorme, mai successo nella nostra storia- lamenta- ovvero che si vada verso l’esercizio straordinario”. Gian Nicola Berti, Npr, replica a sua volta puntando il dito su Libera e sullo stesso Morganti: “Ho notato come gli emendamenti di Morganti mirino a un’esplosione del debito pubblico senza precedenti”. Berti aggiunge poi come nell’ufficio di Presidenza, da poco concluso, “contrariamente a quanto dice il consigliere Morganti, il confronto con le opposizioni e il suo stesso partito è stato costruttivo e finalizzato alla condivisione”. E sul Des “non abbiamo nessuna preclusione, a differenza di quanto viene rappresentato”.

CLICCA QUI PER CONSULTARE IL REPORT INTEGRALE DI AGENZIA DIRE

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy