San Marino. Demos: “Reparto Pediatria in difficoltà, infermiere spostate nel settore Covid”

La critica del partito: «Così è usato solo per osservazione diurna e non c’è possibilità di ricoveri».

La scelta di un ulteriore debito interno suona come un campanello di allarme sulla salute economica del Paese». Demos punta il dito contro il Governo e mette sotto ai riflettori anche la Sanità, dalla Pediatria sotto organico alla sospensione delle visite dei parenti nella Rsa La Fiorina e nella struttura Il Colore del Grano scelta che, nonostante i focolai presenti, definisce «una perdita di buon senso e umanità». Nato il 24 marzo scorso, il partito Demos non si dimostra timido quando si tratta di passare all’attacco. In particolare sulla scelta di un nuovo debito interno, perché «in assenza di progetti» comporterebbe il rischio, sebbene a fronte «di costi inferiori a quelli precedenti di dissipare la somma, solo per tappare le falle di sistema e nella spesa corrente». Da qui l’idea di «recuperare la competitività di San Marino», puntando «sull’unica risorsa, ossia le persone che – si dichiara – vanno messe in grado di lavorare per la propria parte ad un progetto comune». (…)
Articolo tratto dal Corriere di Romagna
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy