San Marino. Domani Motus Liberi: parere favorevole per l’incontro con Alibaba Group

“Questa mattina si è tenuto l’importante evento organizzato dalla Segreteria di Stato per l’Industria, l’Artigianato e il Commercio in collaborazione con Alibaba Group, importante player tecnologico nel mondo del commercio elettronico globale e dei sistemi di pagamento digitale, in grado di collegare le realtà commerciali locali con decine di milioni di consumatori, quasi un miliardo tenendo in considerazione anche la realtà cinese, attivi sul mercato”.

Lo scrive Domani Motus Liberi commentano l’incontro della Segreteria di Stato per l’Industria con Alibaba Group.

“E si tratta di una realtà che mette in contatto 190 Paesi in tutto il mondo, già attiva e operativa, cui l’operatore volendo potrebbe sin da subito accedere, con la garanzia di un adeguato supporto di Alibaba, della Segreteria preposta e di Camera di Commercio.

L’impegno di DOMANI – Motus Liberi in sinergia con la Segreteria Industria, Artigianato e Commercio ha già consentito il raggiungimento dell’importante risultato dell’implementazione – con la collaborazione di BK301 – del sistema Alipay con i nostri sistemi di pagamento, pertanto l’evento di oggi e la possibilità di partecipare a workshop dedicati alle nostre aziende è stata la naturale conseguenza, un’opportunità che ha permesso agli operatori sammarinesi di conoscere meglio una realtà in grado di fornire occasioni di crescita ed una nuova rilevante possibilità di accesso al mercato globale. Si pensi, ad esempio, all’importante costo che una piccola-media impresa sammarinese dovrebbe sostenere per partecipare ad una fiera internazionale, mentre con un investimento annuale di poche migliaia di Euro in formazione e sviluppo, tramite questa piattaforma – che può considerarsi a tutti gli effetti una fiera permanente – si può accedere ad un impressionante numero di potenziali consumatori interessati.
Siamo convinti che il processo di internazionalizzazione, per una realtà piccola come la Repubblica di San Marino e per le proprie piccole e medie imprese, si possa ottenere soltanto cogliendo al volo le opportunità che l’applicazione delle nuove tecnologie possono offrire e sfruttando i momenti favorevoli prima che sfumino.

Il Segretario di Stato Fabio Righi ha giustamente sottolineato che “non possiamo rimanere al di fuori dei cambiamenti che oggi il mondo sta affrontando, tenendo conto che non si tornerà più ad essere come si era prima. Oggi abbiamo tutti gli strumenti per poterlo fare, non quindi subire un cambiamento ma esserne protagonisti. E’ questo lo spirito con cui scrivere una nuova pagina di storia, anche nei rapporti di amicizia e nelle relazioni commerciali con la Cina che vanno trasformate in opportunità di sviluppo. Se oggi è difficile per le nostre aziende aprire nuove sedi all’estero, noi oggi abbiamo fatto qualcosa di diverso: abbiamo portato il mercato qui a San Marino.”
“Come diceva Winston Churchill, l’ottimista vede opportunità in ogni pericolo, il pessimista vede pericolo in ogni opportunità”.

Questo, riteniamo, sia lo spirito con cui occorre approcciarsi al cambiamento: sfruttare con coraggio le nuove possibilità e affrontare le sfide che il mondo globale ci pone davanti, per poter trasformare San Marino in un modello di sviluppo, un gioiello da poter consegnare con orgoglio ai Sammarinesi di domani”.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy