San Marino. GDC Presenti al Council Meeting a Bucarest dello YEPP

Nelle giornate dal 29 settembre al 1 ottobre 2022 si è svolto il Council Meeting dello YEPP a Bucarest in Romania.

Lo riporta un comunicato stampa.

L’evento dal titolo “An Empowered Youth and Empowered Europe”, al quale hanno aderito più di 60 partiti provenienti da tutta Europa, ha visto la partecipazione della delegazione dei Giovani Democratico Cristiani rappresentata dalle responsabili dei rapporti internazionali Carol De Biagi e Sara Marinelli. Tra gli ospiti Sebastian Burduja, Ministro della Digitalizzazione, Csilla Hegedüs, Ministro degli Investimenti e Progetti Europei e Lucian Bode Ministro degli Interni.
L’evento ha concentrato il proprio dibattito sull’importanza del ruolo dei giovani all’interno della politica. Proprio questi ultimi rappresentano il futuro dell’Europa e dei propri Paesi, la cui leadership dovrà rispondere alle sfide attuali e future. L’Europa ha bisogno dei giovani, delle loro idee e del loro coinvolgimento. Per questo motivo, il Consiglio politico della Youth of European People’s Party ha posto al centro la necessità di mettere i giovani al centro delle decisioni politiche.
In Romania, come in Italia e il resto d’Europa, è presente un alto tasso di astensione al voto tra i giovani, precisamente il 64%. Si è poi parlato dell’importanza della digitalizzazione e trasformazione digitale (Digital-Transformation), nella direzione di modernizzazione delle strutture per renderle più semplici e veloci, in funzione di un adattamento alle esigenze delle nuove generazioni. Grazie ai fondi europei, la Romania metterà a disposizione 75 miliardi per questo processo di modernizzazione.
I giovani del Partito Popolare Europeo hanno presentato diverse mozioni riguardanti argomenti attuali: dall’integrazione delle ferrovie europee per favorire la mobilità, al cambiamento climatico, così anche dall’integrazione dei rifugiati ucraini, fino alla creazione di una politica condivisa per risolvere il problema dello scarso livello di acqua potabile in Europa, senza dimenticare le proposte relative al contrasto della violenza sulle donne e gli investimenti nell’intelligenza artificiale.
Nella giornata di sabato 1 ottobre, a Bucarest si sono festeggiati i 25 anni dello YEPP. L’evento intitolato “Leading Tomorrow’s Europe” è stato svolto con particolare riferimento all’attivismo del giovanile del Partito Popolare Europeo, il quale anticipa i problemi e le politiche europee e ponendosi come parte decisionale attiva dell’agenda politica europea.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy