San Marino. Il Camping ex tiro a volo spazio tornato alla comunità sammarinese anche per le festività natalizie

Potrebbe essere una storia di Natale quella del Camping ex tiro a volo di Murata: la storia di un sogno e di come la volontà e un pizzico di audacia possano realizzare qualsiasi progetto.

Così scrive Tomaso Rossini, Capitano di Castello della Città di San Marino, spiegando come “Era sembrata una chimera, quando tre anni fa, con l’investitura della nuova Giunta, iniziammo a lavorare al progetto, partendo da una manifestazione di interesse formale per la gestione di una zona a cui la cittadinanza è vincolata da un grande sentimento di appartenenza.
Una zona di grande bellezza naturalistica inserita nel patrimonio dell’UNESCO ma caduta dell’incuria dopo la dismissione del Camping. Anche attraverso le giornate ecologiche in tre anni abbiamo bonificato la zona parco, procedendo anche a piccole manutenzioni, a partire dall’illuminazione esterna finché, dall’estate 2022, abbiamo cominciato a ridare vita e lustro a questo bellissimo spazio sociale”.

Il Capitano di Castello ricorda inoltre “Abbiamo organizzato 4 mesi di eventi, oltre 20 alla settimana, in cui protagoniste fossero le persone. Camminate botaniche, archeologiche, naturalistiche, meditative; aperitivi sotto le fronde a parlare, con gli autori di storia sammarinese, delle “nostre” storie. E poi aperitivi filosofici, corsi di attivazione della memoria per anziani, letture e spettacoli di teatro per i più piccoli; sessioni di yoga, tai chi, nordic walking, meditazione e danza. Parkour per i più arditi. Ancora: aperitivi a 4 zampe, giornate dedicate all’inclusione, eventi per celebrare le Giornate del Patrimonio, momenti dedicati ai giovani con serate di musica dal vivo e truck food.
Nel frattempo abbiamo iniziato la manutenzione anche degli spazi interni al tiro a volo per organizzare la sessione invernale della attività: laboratori per l’inclusione, yoga ma anche feste di compleanno. È stato riaperto il Camping, in via sperimentale in occasione del weekend del Rally Legend, con la riattivazione dei bagni aperti al pubblico, sempre gestiti a titolo di volontariato dai membri della giunta”.

Siamo arrivati fin qui, continua Rossini “non senza difficoltà e colpi di scena, ma sicuramente senza mai demordere. E adesso si avvicina il Natale e finalmente presentiamo pubblicamente questo spazio e il progetto che ormai sta diventando realtà. Uno spazio che conoscono già le oltre mille persone che hanno seguito fin qui le nostre attività e che ci hanno aiutato, ognuno secondo le
proprie possibilità, anche solo impugnando una ramazza.
Si avvia il prossimo 9 dicembre la programmazione natalizia delle attività del “Camping ex tiro a volo”, nome che non abbiamo voluto cambiare a questo complesso in cui ci troviamo perché legato a una memoria storica.
Questo è anche un momento per ringraziare tutte le persone, enti, associazione e federazioni sportive che stanno credendo nel progetto e ci stanno aiutando a realizzarlo. Dalla primavera il parco prenderà la forma di uno sport park aperto a tutti, a breve verranno montate le porte da calcio 3vs3, dono della FSGC, la rete di pallavolo, donata dalla FSPAV, un campo da basket 3vs3, grazie alla FSP e strutture per il parkour realizzate dall’associazione XPLORE. Ma non è tutto qui, questo è solo l’inizio e per realizzare il nostro progetto, che è un progetto di comunità abbiamo bisogno dell’aiuto di tutti. Tanto c’è ancor da fare, per rendere il centro ancora più inclusivo e alla portata di tutti, dove poter realizzare idee e progetti per una vera crescita personale dando modo alle varie personalità di esprimere le proprie affinità.

Da questo luogo e in questo momento – aggiungono il Capitano e la sua Giunta – lanciamo il nostro appello anche alle società commerciali ed economiche perché possano aiutarci, con il loro contributo, a realizzare un centro di  aggregazione giovanile (C.A.G) uno spazio libero e polifunzionale dove la comunità possa incontrarsi al fine di sviluppare insieme nuove competenze e conoscenze personali, interagendo gli uni con gli altri attraverso attività formative, culturali, sportive e ricreative.
Questi eventi, questo spazio, questo progetto, sono IL NOSTRO REGALO DI NATALE a tutti “noi” cittadini.
Il programma degli eventi del Natale, nel quale non possono mancare la festa degli auguri e la classica tombola, è in allegato. Inoltre il campeggio sarà aperto nei week end delle feste dal 16 dicembre al 8 gennaio, per info e prenotazioni associazione SMRmotoclub 3511706081.
Ricordiamo che è attiva la pagina Facebook “Camping ex tiro a volo di Murata” dove sono pubblicati in tempo reale tutti gli eventi e tramite la quale potete comunicare con noi.
Insieme si può fare tutto, anche quello che sembra impossibile. Grazie a tutti voi.
Con la presente è gradita l’occasione per porgere cordiali saluti”.

 

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy