San Marino. Il Partito socialista lancia la campagna adesioni

“L’azione del Partito socialista tesa alla sua riorganizzazione, dopo un periodo di letargo lasciato trascorrere dalla dirigenza, prosegue con incoraggiante riscontro”.

Lo dice il Partito socialista, sottolineando in un comunicato, di aver “effettuato sul piano politico, come prima cosa, un giro di incontri con tutte le forze politiche operanti a San Marino, che da tempo non accadeva più”.

In tali circostanze, i partiti e i movimenti “hanno potuto trovare un adeguato terreno sul quale sviluppare l’aspetto primario dell’impegno sociale di ognuno, attraverso il dialogo e il confronto sui temi di maggiore interesse e attualità del Paese”. L’iniziativa del Partito socialista “è stata unanimemente apprezzata e ritenuta quanto mai opportuna e foriera di possibili convergenze sui temi specifici”.

Successivamente il Partito socialista, “anche tenendo conto dell’esito degli incontri sopra citati, ha ritenuto necessario intensificare il rapporto con il Partito dei socialisti e dei democratici, dal quale è poi scaturito il progetto di Aggregazione Socialista a cui hanno aderito, oltre che Ps e Psd, anche Movimento democratico ed Elego”.

L’Aggregazione Socialista “è un progetto ambizioso, di grande respiro politico e, partendo proprio dagli errori del passato, che non devono essere ripetuti, mira a ridare all’Area Socialista il ruolo che gli è sempre stato proprio nello scacchiere politico sammarinese, al fine di contribuire a risollevare le sorti di un Paese da anni in costante declino politico, economico e sociale”.

“Sul piano organizzativo”, invece, il Partito socialista “ha ripreso a svolgere incontri settimanali in cui vengono dibattute e sviscerate le problematiche attuali e si delineano le posizioni da tenere ai vari livelli, oltre a sopperire alla mancanza di collegamento, spesso riscontrata, tra rappresentanti consiliari e Partito stesso”.

È stata “ripristinata la campagna di adesione che, per ignoti motivi da tempo non si svolgeva più”. Il 14 settembre scorso, nel corso di una riunione conviviale partecipata da compagni e simpatizzanti, la campagna di adesione “è stata avviata e si protrarrà fino alla fine del 2022”. Successivamente “l’Assemblea degli aderenti provvederà ad aggiornare lo Statuto, e quindi ad assegnare gli incarichi interni al Partito socialista”.

Quindi, “compagni e simpatizzanti sono caldamente invitati ad aiutare il Partito socialista con la loro adesione e sostegno, al fine di non disperdere nell’oblio un patrimonio di storia e di ideali che, alla faccia dei ‘nuovisti’ hanno contribuito alle fortune della Repubblica di San Marino e di cui il Paese ci pare abbia veramente bisogno.

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy