San Marino. La nuova legge sulle armi. Marco Bollini, La Tribuna Sammarinese

Marco Bollini di  La Tribuna Sammarinese:  Nel 2000, 2003 e 2007 vi furono inchieste italiane su traffici sospetti che coinvolsero il Titano /  Armi a San Marino: una questione esplosiva / Approvato in Aula il “Testo unico in materia di armi ed esplosivi” con 35 voti a favore, 7 contrari e 6 astenuti

 (…) Per comprare le munizioni, servono otto giorni di tempo per ottenere l’autorizzazione, certo non una condizione agevole per chi in Italia, esibendo il porto d’armi o la licenza di caccia le può acquistare subito. Ma una regolamentazione si è vista necessaria in quanto nel 2000, nel 2003 e nel 2007, il Titano balzò agli onori delle cronache per una serie di inchieste riguardanti la malavita organizzata e il traffico di armi che coinvolgeva San Marino. “C’è stato un grande confronto con il dipartimento di Polizia italiana- dichiara Marco Arzilli, segretario di Stato all’Industria- la circolare del 29 marzo 2011 chiariva che la vendita di armi a italiani, poteva solo avvenire con la modalità dell’importazione e dell’esportazione, nell’agosto 2011 è stata modificata e oggi si è arrivati a un accordo che dovrebbe soddisfare tute le parti interessate”   (…)  

 

 

 

 

ASCOLTA IL GIORNALE RADIO DI

OGGI

OGGI I

GIORNALI PARLANO
DI

Webcam
Nido del Falco

Meteo San
Marino di N. Montebelli

Vignette

di Ranfo

Accadde oggi, pillola di
storia

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy