San Marino, morto in piscina. Parla il padrone di casa

 Il Resto del Carlino San Marino: Tragedia a San Marino. Ragazzo di 28 anni muore nella piscina di un amico, ora disperato / «Se non gli avessi detto sì William sarebbe vivo»/ Il giovane aveva trascorso la notte in discoteca. La magistratura ha aperto un’inchiesta

E’  morto  nella piscina di un amico, dopo una notte in discoteca. William Righi, 28 anni, sammarinese, magazziniere e pierre a tempo perso per una nota discoteca di Riccione, è deceduto ieri mattina.

La magistratura sammarinese ha aperto un’inchiesta e disposto l’autopsia sul corpo del giovane. William era piuttosto noto a San Marino soprattutto per il suo ruolo di guardia nel Basket 2000, squadra che milita nel campionato di promozione.

Disperato il giovane padrone di casa che aveva ospitato William ed alcuni amici nella mattinata di ieri, per un tuffo in piscina e un po’ di sole.

Lo stesso giovane, Jacopo Manzari, nipote dei noti Tabarrini, che lo ha soccorso per primo quando lo ha visto riverso a faccia in giù nello specchio d’acqua. «Non sa darsi pace—racconta la madre di Jacopo, Marina Tabarrini —. Continua a dire: ‘Se non gli avessi detto sì, William sarebbe ancora vivo’.

Jacopo aveva accompagnato la fidanzata a Rimini, perché doveva andare al lavoro, e tornato a casa pensava di andare a dormire visto che oggi (ieri per chi legge, ndr) lui non lavorava, Poi ha visto la chiamata di William, gli ha chiesto cosa voleva e lui ha espresso il desiderio di venire a fare un bagno in piscina con alcuni amici. Poi si è messo a giocare con il nostro cane e pochi attimi dopo Jacopo si è girato e l’ha visto riverso nell’acqua.

L’ha portato subito in Pronto soccorso per paura che l’ambulanza non facesse in tempo, poi è tornato a casa a cambiarsi perché anche lui era tutto bagnato ed è tornato di corsa in ospedale. Quando è arrivato gli hanno detto che era morto.

Siamo tutti disperati».

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy