San Marino Oggi. Segreteria Finanze: ‘Non chiederemo la tassa patrimoniale’

San Marino Oggi: “Evidente la finalità di indurrre un disorientamento nella cittadinanza per creare sentimento di malessere” / La segreteria Finanza assicura: mai più la tassa patrimoniale / Intanto la “prima edizione” fa incassare più del previsto: già incamerati 11,6 milioni di euro

SAN MARINO. La segreteria di Stato Finanze e Bilancio, riguardo l’interpellanza presentata recentemente avente ad oggetto l’imposta straordinaria sugli immobili (Isi), dato il deliberato utilizzo di una forma tale da indurre dubbi, dichiara in una nota che ritene “doveroso sgomberare immediatamente il campo da possibili preoccupazioni e da un tormentone estivo a danno dei cittadini”. L’imposta straordinaria sugli immobili, prevista nella legge finanziaria 2011, era composta di due tranche, la prima riguardante “il bilancio dello Stato del 2012 ed effettivamente riscossa nel 2013”, la seconda, “definitivamente abolita dal governo a seguito dei tagli di bilancio effettuati dal governo lo scorso anno, quindi non è stata e non sarà chiesta”. (…)


Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy