San Marino. Pedini Amati: “Necessaria la verifica di maggioranza”

Intanto si va verso l’ufficializzazione del matrimonio tra Psd e Md.

Mentre il Psd ha indetto per giovedì una conferenza stampa nella quale con tutta probabilità ufficializzerà il matrimonio tra lo stesso Partito dei socialisti e dei democratici e Movimento democratico che da tempo firmano congiuntamente i comunicati e recentemente si sono messi in posa a tavola per un selfie con il garofano rosso, in Consiglio il Segretario di Stato Federico Pedini Amati interviene in Consiglio sul primo articolo della legge di bilancio, per prendere atto che si sta arrivando ad un accordo, poi raggiunto, per lo slittamento della prima lettura del Des. “E’ stato messo in prima lettura proprio per parlarne, non per decidere”, afferma, prima di riaprire il tema della verifica di maggioranza: “E’ stata solo rimandata nel tempo, non l’abbiamo fatta a dicembre e si farà perché bisogna sedersi a inizio 2023”.

L’affermazione non è passata inosservata, ma per essere sicuro che comunque la dichiarazione venisse notata, ha diramato anche un comunicato stampa nel quale si legge: “Il Segretario di Stato per il Turismo Federico Pedini Amati è intervenuto nella seduta consigliare odierna per ribadire come, la verifica di maggioranza ipotizzata alcune settimane fa, sia divenuta oggi necessaria: ‘E’ determinante che le forze di Governo discutano di sviluppo e investimenti, non solo di DES e rinnovo del debito pubblico”.

Il turismo sammarinese necessita di nuovi investimenti anche privati e di nuove infrastrutture alla pari di altri settori importanti per l’economia sammarinese. La Repubblica di San Marino, anche in ambito turistico, necessita di sviluppo e sostegno. Tra i progetti di questo Governo per l’immediato futuro deve esserci la realizzazione della tratta del Treno Bianco Azzurro Città-Borgo Maggiore con l’obiettivo di creare un collegamento sostenibile fra i parcheggi che verranno realizzati in zona Baldasserona e la Ex- Stazione, decongestionando il Centro Storico dal traffico, realizzando un nuovo collegamento oltre a quello della Funivia, rilanciando l’area commerciale della Ex-Stazione e soprattutto creando un’attrazione turistica senza eguali nel nostro territorio.

Il Governo ha superato, nonostante le difficoltà imposte dal Covid19 e dalle emergenze dovute ai conflitti internazionali, la prima fase della sua attività: ‘Siamo al giro di boa ed è venuto il momento di partire con gli investimenti. No alla crisi di governo, ma chiarezza e impegno su tutti i settori, non soltanto su alcuni”, si legge nella nota. Quanto alla crisi si vedrà, ma a quanto pare, stante anche il matrimonio tra Md e socialisti, non pare proprio che Pedini Amati, come aveva paventato pochi mesi fa, possa lasciare l’attività politica, magari in corsa per un posto di Segretario, non più di stato, ma del riunito posd-Md. Si vedrà.

Articolo tratto da L’informazione pubblicato integralmente dopo le 23

Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy