San Marino. Posti auto e viabilità, protesta a Serravalle

Viabilità in centro a Serravalle: monta la protesta tra i cittadini e commercianti.

Un gruppo di loro, in una lettera alla stampa, evidenzia “il proprio dissenso per la delusione che tutt’oggi ancora sussiste nei confronti delle istituzioni locali, sul tema della viabilità.
Siamo costretti a fare petizioni pubbliche perché i nostri interlocutori non ci ascoltano e sembra di dover dialogare tra non udenti”.
Diverse le criticità evidenziate:
1. Sono venuti a mancare una decina di posti auto senza alcuna ragione. La clientela come può avvicinarsi alle attività commerciali? Soprattutto con la presenza quotidiana della Polizia Civile pronta a fare le multe? Se l’intenzione è voler far chiudere gli esercizi commerciali, sono sulla strada giusta;
2. da alcuni anni è stato eliminato il passaggio dei mezzi pubblici, sicuramente siamo l’unico Paese al mondo che opta per una scelta di questo tipo;
3. le istituzioni parlano di senso unico in Paese e noi facciamo loro presente di ragionare con i diretti interessati e con tutta la collettività prima di adottare tale cambiamento;
4. è necessario aprire le entrate del Paese (vedi bivio Music-in), chiusa alcuni anni fa, caricando tutto il traffico alla rotatoria del centro sportivo. Non è pensabile parlare di soluzioni sulla viabilità e nello stesso tempo avere le strade occupate da auto in sosta”.
I cittadini auspicano un confronto sereno e costruttivo “per trovare soluzioni concordate altrimenti faremo sentire pesantemente la nostra posizione”.
Dai microfoni di Rtv il Capitano di Castello Roberto Ercolani ha replicato ammettendo che “i problemi sono molti”. Sui parcheggi ha detto che quelli in piazza Bertoldi sono stati “rimessi a norma”.
Condividi


Per rimanere aggiornato su tutte le novità iscriviti alla newsletter

Quando invii il modulo, controlla la tua inbox per confermare l'iscrizione

Privacy Policy